dove mangiare

Sulle tavole imbandite dei migliori ristoranti, agriturismi e crotti è possibile trovare il gusto casereccio della tradizionale cucina valligiana a base di formaggi e carni.
Dall’antipasto al dolce troviamo gli sciatt, frittelle di grano saraceno con cuore di Casera, i pizzoccheri bianchi di Chiavenna, gnocchetti preparati con farina bianca, acqua, sale e gli ottimi formaggi locali, carne cotta sulla piota, una lastra di roccia di beola, serpentino o ardesia di forma tradizionalmente rettangolare, usata per la cottura sul fuoco o sulla brace degli alimenti, polenta e costine al lavecc, recipiente in pietra ollàre lavorata al tornio un tempo utilizzato per la cottura di tutti i cibi, i formaggi della valle e i prelibati dolci come i biscottini di Prosto e la torta fioretto, accompagnati dai migliori vini valtellinesi e dalle eccellenti acque minerali Frisia e Bernina le cui sorgenti sgorgano proprio in questa magnifica valle.

Galleria