palazzo vertemate

Il Palazzo Vertemate Franchi fu eretto nella seconda metà del XVI secolo dai fratelli Guglielmo e Luigi Vertemate Franchi, esponenti di una delle famiglie più ricche che a Piuro e sui mercati europei più importanti del tempo avevano numerose attività commerciali. È l'unico edificio delle varie proprietà dei Vertemate che si salvò dalla frana del 1618. Il palazzo è un bellissimo capolavoro rinascimentale immerso in un ambiente incantevole che permette di leggere la realtà di una famiglia nobile del Cinque-Seicento.

La facciata è sobria ed essenziale, circondata da spazi ariosi e funzionali, quali il giardino all'italiana con la peschiera e la balaustra a doppia esedra. Poi vi sono poi il frutteto, il vigneto, il castagneto e una serie di edifici rustici essenziali per la conduzione delle attività agricole che si svolgevano nella tenuta. All'interno pareti e soffitti a volta sono riccamente affrescati e vi sono rappresentate grandi scene e figure mitologiche in particolare ispirate alle metamorfosi di Ovidio. “Stue” e soffitti intarsiati sono sicuramente le meraviglie del palazzo. Visitando le singole sale si coglie il sapore di un tempo perduto. Purtroppo non si conoscono i nomi degli architetti che progettarono e realizzarono la villa; ignoti sono anche gli artisti che eseguirono i pregiati soffitti in legno. È possibile visitare gli interni del Palazzo accompagnati da una guida esperta.

audio guida

Galleria