chiesa di san martino

La chiesa romanica di San Martino risale agli inizi agli inizi dell'Xl secolo; il bel campanile, in pietra a vista, ha cinque piani di bifore. All'interno si conservano importanti pitture murali, tra le più antiche del territorio della provincia di Sondrio, raffiguranti storie evangeliche: la guarigione del cieco nato, la risurrezione di Lazzaro, l'entrata di Gesù in Gerusalemme. Vi sono inoltre un fonte battesimale in pietra ollàre e, sopra l'altare maggiore, una tela cinquecentesca con San Martino che spezza il mantello tra i santi Rocco e Sebastiano. Lasciata la chiesa di San Martino, seguite la pista ciclabile in direzione della frazione Santa Croce. Superato il ponte sulla sinistra troverete la chiesa dell’Invenzione della Croce, a tergo la Cà della Giustizia.

audio guida

Galleria