marmitte dei giganti

LA RISERVA NATURALE DEL PARCO DELLE MARMITTE DEI GIGANTI (AUDIOGUIDA 11)

Benvenuti nel Parco delle Marmitte dei Giganti che comprende la “Riserva Naturale di interesse regionale” e l’area limitrofa classificata di rilevanza ambientale. Il Parco è situato all’imbocco della Val Bregaglia, percorribile seguendo vecchie mulattiere e i sentieri che portavano alle antiche cave di pietra ollàre. Tutta l’area presenta visioni paesaggistiche di particolare bellezza, aspetti geomorfologici imponenti ed affascinanti che danno origine ad un ambiente tra i più singolari dell’arco alpino.

Il Parco è così chiamato perché ospita numerosi esemplari di marmitte, ovvero pozzi glaciali di dimensioni e forme molto variabili. Nell’area del Parco sono presenti le famose “Pietre di Chiavenna” da cui viene ricavata la pietra ollàre, un particolare tipo di Pietra Verde di Chiavenna refrattaria e facile da lavorare. L’estrazione e la lavorazione della pietra ollàre fu un’attività eseguita per secoli tra Piuro e Chiavenna. Nel Parco sono presenti numerose antiche cave dove avveniva l’estrazione e la semi-lavorazione, la lavorazione finale avveniva invece nei laboratori dei tornitori collocati lungo la Mera. Lungo il percorso si possono osservare alcune interessanti incisioni rupestri, segnalate dai cartelli indicatori.

audio guida

Galleria